Tentano furto al Bar Del Duca, arrrestati tre albanesi e un milanese

Ascoli Piceno – Nella notte tra mercoledì e giovedì sono stati tratti in arresto 3 albanesi e un italiano di origine milanese, da parte dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Ascoli.

Intorno alle 2 di notte, tre soggetti incappucciati, hanno tentato di infrangere il vetro della porta d’ingresso del Bar Del Duca, nota attività sita nel complesso del Pennile di Sotto. I titolari dopo recenti furti hanno ben pensato di rinforzare l’accesso con un vetro anti-sfondamento che è risultato efficace. Il colpo per i malviventi è saltato e si sono registrati solo danni al vetro.

I ladri hanno tentato di ripiegare su un bar di Sant’Omero(TE), non riuscendo neanche lì a portare a termine il colpo. Nel frattempo i Carabinieri grazie alla segnalazione tecnica di un’auto rubata in circolazione e grazie all’ausilio dei gps, si sono messi sulle tracce dei quattro.

Tre albanesi e un italiano sono quindi stati intercettati in un Hotel di Alba Adriatica, che avevano scelto come base, e tratti in arresto. Nelle operazioni è stata sequestrata l’auto rubata (il 2 Marzo a Porto Sant’Elpidio) e diversi attrezzi da scasso, grazie alle perquisizioni personali e dell’auto. La responsabilità è stata perciò provata.

Nella giornata di Giovedì il tribunale di Teramo ha quindi disposto la detenzione in carcere per i 3 albanesi e gli arresti domiciliari per l’italiano. I 4 sono accusati di tentato furto continuato in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *