Caos Varchi elettronici, multato anche chi dispone dei permessi.

Mentre la giunta ha varato l’attivazione del sesto varco elettronico che sarà sistemato in via dei Tessitori, continuano i disagi per gli automobilisti. Questa volta, però, la responsabilità non è da addossarsi ai “furbetti”, ma a qualche inconveniente del database.

L’elenco degli autorizzati a passare attraverso i cinque (quasi sei) varchi elettronici è in continuo aggiornamento poichè il rinnovo dei permessi residenti avviene gradualmente e annualmente. Alcuni automobilisti hanno visto recapitarsi a casa le multe, seppur dotati (sulla carta) di autorizzazione. Ciò ha fatto montare ancor di più la rabbia per un sistema che ancora non convince a pieno. Le multe saranno annullate e revocate ma è chiaro il disagio per l’inconveniente. Chi ha visto arrivare una multa a sproposito nella propria cassetta della posta sarà costretto a seguire i passaggi burocratici necessari all’annullamento.

Nessuna marcia indietro da parte dell’amministrazione invece sulla tabella di marcia. Il sesto varco elettronico di via dei Tessitori che porterà a completamento il progetto iniziale, come previsto, è stato approvato senza contarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *