Brescia-Ascoli Picchio, le pagelle

Il picchio chiude il girone d’andata con una grande vittoria, espugnando il Rigamonti di Brescia, i bianconeri mettono in atto una prestazione corale degna di nota tanto da meritarsi i complimenti anche dagli addetti ai lavori di parte avversa. Le pagelle:

Lanni 8-  La saracinesca bianconera torna finalmente ai suoi livelli e lo fa in maniera superlativa impedendo il gol a Caracciolo in tre nitide occasioni da rete salvando il risultato e mettendo una mattonella sui tre punti.

De Santis 7– Il giovane difensore bianconero gioca da veterano senza paura e con poche sbavature insieme a Baldini uno dei talenti della formazione picena più in crescita.

Addae 8-  Insieme a Lanni sicuramente il migliore in campo gioca in un ruolo non suo difatti viene schierato al centro della difesa, un colosso sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista tecnico i palloni nell’aria piccola quando non sono di Lanni sono suoi, superlativa prestazione da parte del centrocampista ghanese.

Cinaglia 6,5- Schierato nuovamente tra i tre dietro ha il compito di ostacolare le discese di Torregrossa e ci riesce più che discretamente grande sacrificio da parte del difensore bianconero che nelle ultime partite si era adattato anche a giocare in più zone del campo.

Florio 6- Non giocava dalla prima di campionato, ottimo nei raddoppi e propositivo in qualche discesa in attacco i limiti tecnici si vedono ma oggettivamente fa quel che può e non delude. (21′ s.t) Carpani 6– Tanta corsa e pressing nell’ultimo spezzone di partita in quelle che sono le zone nevralgiche del campo, come sempre si fa trovare pronto.

Clemenza 6– Partita sufficiente per il baby bianconero come si dice in gergo senza infamia senza lode, contrasta bene Martinelli e guadagna molti falli e punizioni. (dal 13′ del s.t) D’Urso 6- Utile nel tener palla in quelli che sono i minuti finali anche lui si guadagna la sufficienza.

Buzzegoli 7,5– Finalmente il primo gol per il capitano bianconero difatti le buone prestazioni c’erano state anche in precedenza ma il gol gli era mancato in varie occasioni, arriva ieri forse in una delle partite più importanti della stagione per il resto ottimo come sempre sia nei lanci che nell’impostazione.

Bianchi 6,5- Non al top ma il centrocampo bianconero ha decisamente bisogno della sua esperienza fa tanto pressing e recupera molti palloni tiene occupato molto bene anche Bisoli avversario di certo molto ostico.

Baldini 7- Sicuramente la sua migliore performance per l’esterno ex primavera dell’Inter autore dell’assist del gol e incontenibile a tratti sulla fascia, molto utile anche in difesa dove rientra spesso a raddoppiare e aiutare i suoi compagni.

Varela 7– Nelle ultime partite sta crescendo notevolmente corre tantissimo non ha paura della giocata e prova anche a finalizzare, gli manca la vena realizzativa ma con la testa giusta sarà sicuramente utile nel girone di ritorno.

Santini 6- Viene schierato come unica punta fisicamente non può molto dinnanzi a difensori esperti come Gastaldello che non riesce a raggirare per avvicinarsi alla porta ma rientra molto e guadagna qualche buon corner(35′ s.t) Perez SV.

Cosmi 7,5- Per credere nella salvezza gli  si chiedeva di arrivare al giro di boa a 20 punti e cosi’ è stato ha fatto fronte a innumerevoli problemi ora spetta alla società regalargli qualche giocatore di suo gradimento per prendersi questa salvezza tutt’altro che impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *