Il picchio agguanta i tre punti e riprende la corsa salvezza, le pagelle

I bianconeri finalmente riprendono fiato. “Tre punti che valgono quattro” cosi’ tuona Cosmi in sala stampa, in primis perchè si ritorna alla vittoria tra le mura amiche e in secondo luogo perché così si abbandona nuovamente il fanalino della classifica dove si posiziona proprio la Ternana battuta quest’oggi.  La salvezza diretta è ancora distante, ma sicuramente da oggi ci si attende un picchio rigenerato.

LE PAGELLE:

AGAZZI 6 – Partita senza troppi patemi, bravo sopratutto in uscita dove non fa mancare mai la sua presenza. Sul gol poteva fare realmente poco.

PADELLA 7–  Finalmente si rivede il Padella di inizio stagione tanta grinta e tanto cuore pochissime le sbavature e ottima intuizione sul gol che libera i bianconeri dalle proprie paure.

MENGONI 7 – Non  si può far a meno di lui la sua esperienza è simbolo di garanzia il duello fisico lo stravince contro entrambi gli attaccanti della Ternana che ben poco possono contro di lui.

CHERUBIN 7 –  Giocatore di grandissima esperienza e oggi l’ha messa tutta in campo sia con la tecnica sia con la furbizia tattica in una partita a dir poco delicata rimette in equilibrio la partita procurando anche l’espulsione di Signori.

MOGOS 6 – Gara di grande dinamismo per l’esterno bianconero. Partita sufficiente sia sul reparto offensivo che difensivo la sbavatura però è c’è nel gol del pareggio ma complessivamente anche lui ha fatto la sua partita.

CARPANI 5 – Tanta corsa ma anche vistosi errori in impostazione ormai chiaro che a livello tecnico il centrocampista bianconero trova difficoltà. E’ costretto a uscire per infortunio. VARELA (dal 65′) entra con il giusto piglio supera l’uomo è molto attivo e sopratutto si procura il rigore della vittoria con un suo classico scatto.

ADDAE 5,5 – Discorso molto simile a quello di Carpani fa il suo da un punto di vista sostanziale ma anche lui con i piedi sbaglia molto occorre dire di testa sulla mediana spadroneggia dando molto spesso respiro alla squadra.

D’URSO 6,5 –  Finalmente si rivede il fantasista romano è in grado di dare velocità alla manovra il piede ce l’ha il piglio anche sarà fondamentale se starà bene per la corsa salvezza.

MIGNANELLI 4,5 – Ancora fuori condizione più che fisica mentale, a causa del cartellino rimediato salterà la prossima un anno da dimenticare per il momento per il difensore ascolano si spera che per la corsa salvezza faccia il suo.

CLEMENZA 6 – Insieme a D’Urso può rompere gli equilibri della partita con il suo dribbling e anche con il suo tiro provato in più di un occasione, di certo si può dire che tra gli undici titolare deve essere presente perchè può dare qualcosa di importante. CASTELLANO (dall’86’) s.v. – Esordio per il giovane proveniente dalla primavera bergamasca .

MONACHELLO 6,5 – Buona prestazione per l’attaccante bianconero da il massimo ed è il suo il gol vittoria, tra l’altro finalmente un penalty che non viene sciupato dai bianconeri, la palla sul dischetto oggi era veramente pesante. GIGLIOTTI (dal 88′) s.v. – .

 

COSMI 6 – Si rivede il carattere guerriero di Cosmi in campo che nelle ultime partite non si era visto ora il mister con il polso che lo contraddistingue non deve perdere la direzione il picchio dovrà sempre muovere la classifica in casa e in trasferta ci si aspetta tanto dalle prossime giornate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *