Verso Pescara-Ascoli, pochi biglietti per i tifosi bianconeri?

Ascoli Piceno – Mentre si avvicina lo scontro diretto con l’Avellino, continuano a rincorrersi le voci che vorrebbero un numero di biglietti limitato per il settore ospiti di Pescara-Ascoli, partita considerata ad alto rischio dall’osservatorio sulle manifestazioni sportive, che capita in un momento cruciale del campionato per entrambe le squadre.

Secondo le voci che trapelano da ambienti vicini allo SLO (l’uomo di raccordo tra tifoseria, GOS e società bianconera) potrebbero essere solo 700 i tagliandi in vendita per l’incontro della settimana prossima allo Stadio Adriatico, riservati ai supporters ascolani. Un numero che potrebbe rivelarsi ampiamente al di sotto delle richieste della tifoseria bianconera in caso di risultato positivo con l’Avellino.

La vendita inoltre dovrebbe essere riservata ai tifosi muniti di tessera del tifoso e residenti nella regione Marche.

Già in passato si verificò una situazione simile. Era il Dicembre 2014, quando ai bianconeri furono concessi solo 800 biglietti per il derby Ancona-Ascoli. Un caos infinito con polemiche roventi sui giornali. La tifoseria bianconera in quell’occasione decise ‘ufficialmente’ di disertare la trasferta in solidarietà verso quei tifosi che sarebbero rimasti esclusi dalla decisione, salvo poi presentarsi in circa 300 unità al blindatissimo casello di Ancona Sud a ‘modi sfida’ verso i diktat del questore di Ancona che aveva ordinato di non avvicinarsi allo stadio senza il tagliando.

Sarà una settimana caldissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *