Piersandra Dragoni nominata assessore alla cultura

Ascoli Piceno – Il sindaco di Ascoli Piceno, Guido Castelli, ha sciolto le riserve e ha divulgato il nome del nuovo assessore alla cultura.

Piersandra Dragoni (su proposta della Lega) prenderà il posto della dimissionaria Giorgia Latini, dopo che questa è stata eletta alla Camera dei Deputati nelle elezioni dello scorso 4 Marzo.

La vicenda però in chiave politica presenta dei lati oscuri. Il nome indicato dalla Lega ha subito precisato di non essere tesserata al partito. Un’apertura, quella della Lega, ad una donna con un ruolo nella fondazione Carisap, che appare come un endorsement agli ambienti alti della società civile.

Non sono mancate neanche le polemiche sulla nomina. L’avvocato Giuseppe Falciani (consigliere di centrodestra nella scorsa legislatura) ha postato sul proprio profilo Facebook lo statuto della Fondazione Carisap sottolineando un’incompatibilità tra i ruoli in fondazione gli incarichi politici. Neanche le dimissioni (avvenute) aiuterebbero la Dragoni a superare le regole interne, in quanto servirebbe almeno un anno sabatico. Falciani ha espresso parole molto dure nei confronti del Sindaco che “non poteva non sapere”.

Il nuovo assessore avrà le deleghe a servizi e attività culturali, musei, teatri e biblioteche.

Il Sindaco sembrerebbe invece non voler ri-assegnare gli assessorati vacanti di Michela Fortuna e Valentino Tega. Per l’anno di amministrazione rimanente sarà lui a gestire personalmente i ruoli di assessore al turismo e al bilancio rimasti senza nomina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *