Castel di Lama, sindaco a 5 stelle. Disfatta del centrodestra.

Castel Di Lama – Era un’elezione annunciata quella di Mauro Bochicchio nell’importante comune della Vallata. Castel Di Lama sarà il primo comune di un certo rilievo ad avere una giunta del Movimento 5 Stelle anche nell’ascolano.

Il Movimento l’ha spuntata per un pugno di voti (27, 47%) sulla civica a sostegno di Vincenzo Camela (26.01%) e sull’altra lista in lizza, quella di Francesco Ruggeri(24,88%), ex sindaco del comune, arrivato terzo.

Più staccata, invece, la lista che proponeva Sandra Sprecacè come primo cittadino (16,16%)

Disfatta totale per la lista “ufficiale” del centrodestra, che presentava i contrassegni di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, arrivata ultima con il 5,44% dei voti. Il risultato negativo non permetterà neanche al candidato sindaco Emidio Colucci di sedere in Consiglio. Sarà infatti l’unica lista a rimanere senza seggio.

8 seggi andranno alla maggioranza, 2 alla lista di Camela, 1 a Ruggeri e 1 a Sandra Sprecacè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *