“La Saba si rifiuta di comunicare i bilanci al Comune”

Ascoli Piceno – Ad annunciare la notizia è Giuseppe Falciani, ex consigliere comunale ed avvocato. Falciani, consulente di parte scelto da Simone Matteucci, agisce per conto della commissione istituita appunto per la questione parcheggi, con funzione ispettiva.

È l’ennesima puntata di una telenovela cominciata nel 2002 e della quale nessuna amministrazione comunale è riuscita a venire a capo. Proprio 16 anni fa venne sottoscritta una convenzione tra il Comune e la Saba per la gestione quarantennale dei parcheggi, provvedimento che ha condizionato non poco i bilanci comunali e tutt’ora discusso. 

Mentre finiva sui giornali la richiesta della Saba per l’istituzione di strisce blu a Porta Cappuccina per compensare gli stalli persi con il disco orario, l’amministrazione comunale aveva istituito una commissione, presieduta dal consigliere Simone Matteucci per cercare, con un colpo di coda, di trovare una via d’uscita all’annoso contenzioso con la multinazionale iberica.

Giuseppe Falciani, considerato uno dei massimi esperti del campo, aveva mandato una raccomandata alla Saba per conoscere i bilanci societari (e quindi gli incassi dovuti ai parcheggi). Di oggi l’annuncio dell’avvocato sul diniego ricevuto dai dirigenti dell’azienda, avvenuto attraverso Facebook, dove l’avvocato ha pubblicato la lettera ricevuta.

“Se non vogliono farci vedere i bilanci, evidentemente c’è il lucro”, il commento dell’avvocato, che annuncia battaglia.

Una battaglia però intrapresa dalla giunta alla fine della seconda legislatura. Tardiva secondo le opposizioni che da tempo incalzano Castelli sull’argomento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *