Ristoranti in tv,”Il Ruspante” batte “Vittoria”

Ascoli Piceno – La tradizione di campagna batte i ristoratori radicati in città. Sembrerebbe questa la sintesi del programma andato in onda Lunedì Sera su Nove. “C’è posto per 30” è la trasmissione itinerante di Max Giusti dove 30 commensali divisi in 10 tavoli danno i voti ai ristoranti della città prescelta per la trasmissione. La sfida era tra il ristorante “Vittoria” di Piazza Viola e “Il Ruspante” di Roccafluvione.

Entrambi i ristoranti hanno presentato dei menù tradizionali dell’ascolano con alcune piccole differenze. Più tendente al tartufo (ovviamente) quello di Roccafluvione, più ricercato ma con meno profumi quello del centro storico. 

Il tavolo degli esperti, il cui giudizio è molto atteso, ha comunque bocciato entrambi i locali dando rispettivamente un 4 e un 5. Il punteggio finale si avvale comunque di altri voti provenienti da altri tavoli per avere una valutazione a tutto tondo dei ristoranti.

L’allegria travolgente di Luigi Argina (detto Giggi) del Ruspante e la simpatia delle cameriere hanno fatto strappare anche qualche 10 alla campagna (tavolo degli amici). Ciò ha condizionato anche la classifica finale che ha visto prevalere Giggi su Sunny per 66 a 61. Non sono mancate scintille e rivalità per una sana competizione che ha portato la provincia di Ascoli sulla tv nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *