Ascoli, suggestione Favilli

Ascoli Piceno – Il mercato di Gennaio si avvicina e le difficoltà dell’Ascoli nel reparto offensivo sono ormai cosa nota. Nonostante il rientro di Ardemagni e un Rosseti sugli scudi a Pescara, la squadra bianconera fatica a trovare la via del gol, il che costringe gli addetti a guardarsi attorno.

Con la partenza di Ganz, la cui cessione è data per certa ad Ascoli, si aprono ipotesi suggestive per la società di Corso Vittorio. Gianluca Lapadula e Andrea Favilli sono nomi altisonanti che però non devono essere considerati così distanti da Ascoli. Entrambi stanno faticando a trovare spazio a Genova. La forma spettacolare di Piatek chiude gli spazi ai due forti attaccanti.

Se Lapadula guarda alla serie B svogliatamente, dopo aver assaporato anche l’esperienza rossonera, è qualcosa in più di una suggestione il ritorno di Favilli in bianconero. Il centravanti forte dei buoni rapporti consolidati nel Piceno negli anni scorsi, visti i buoni risultati dell’Ascoli, potrebbe vedere di buon occhio un nuovo campionato di lancio con una maglia che gli ha regalato parecchie soddisfazioni, soprattutto se il campionato fosse di vertice.

In questa pazza idea, molto potrebbero infatti incidere i risultati della compagine ascolana in questo finire di 2018. Qualche risultato positivo potrebbe anche spingere il patron Massimo Pulcinelli ad investire qualche capitale in questo campionato e trovare i fondi necessari per portare un altro attaccante di spessore tra le cento torri e sognare un torneo da protagonisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *