Primarie PD, vince Gostoli ma l’affluenza ad Ascoli preoccupa

Ascoli Piceno – Si sono svolte nella giornata di ieri le primarie del Partito Democratico per scegliere il segretario regionale delle Marche. Si è votato anche nel Piceno dove è stata netta la supremazia di Giovanni Gostoli, che ha battuto di gran lunga il suo sfidante Paolo Petrini, ottenendo quasi il 95% delle 2147 valide.

Il dato però, al netto del risultato schiacciante, non è confortante per quanto riguarda l’affluenza in provincia, al di sotto delle aspettative. La provincia di Ascoli è infatti quella che registra il minor numero complessivo di voti. Si salvano solo Offida (feudo storico dem), Grottammare e Folignano(dove risiede il segretario provinciale Terrani). Non fanno per niente il pieno i centri di Ascoli e San Benedetto nonostante i 5 seggi istituiti a testa.

Ascoli è il capoluogo con il minor numero di votanti della Regione, appena 377, eppure a questa tornata potevano partecipare sia gli under 16 che gli stranieri senza diritto di voto (tramite apposite procedure). Un dato che non infonde fiducia tra i dem ascolani, che saranno chiamati ad affrontare le elezioni amministrative della prossima primavera. Saranno indette apposite primarie per scegliere il candidato sindaco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *