L’Ascoli in calzettoni rossi a caccia di punti contro il Brescia

Ascoli Piceno – Tra poche ore allo stadio Del Duca scenderà in campo l’Ascoli Calcio, lo farà con i “calzettoni rossi”, il consueto omaggio della squadra all’indimenticabile Presidentissimo Costantino Rozzi.

I bianconeri giocheranno un importante match contro il Brescia. I lombardi occupano la seconda posizione in classifica e saranno seguiti da 128 tifosi che hanno acquistato in prevendita i biglietti.

I calzettoni rossi ricordano uno dei più conosciuti riti scaramantici di Rozzi, che durante le partite indossava sempre i calzini rossi, indumento che, a suo dire, portava fortuna all’Ascoli nei risultati sportivi.

Da qualche anno l’Ascoli ha deciso di indossarli nella gara più vicina al 18 Dicembre, anniversario della scomparsa del compianto Costantino, per omaggiare il presidente simbolo della storia bianconera.

L’idea era nata nel 2004 per celebrare il decennale della morte di Rozzi, poi ripresa per i 15 anni e da lì mai più abbandonata. La partita in calzettoni rossi è diventata ormai un rituale tradizionale della squadra bianconera che lo ripete ogni anno.

Per chi crede in queste cose, il trend positivo non è affatto da sottovalutare. L’effetto “calzettone rosso” ha fatto vincere sei volte l’Ascoli in 10 occasioni. 3 i pareggi, una sola sconfitta (col Novara nel 2015/16).

Che possa essere questa l’arma in più per un Ascoli a caccia di punti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *