Cinghiali in città, ora è allarme. Il sindaco ordina cattura e abbattimento.

Ascoli Piceno – Il sindaco Guido Castelli ha firmato un’ordinanza per la cattura e l’abbattimento dei cinghiali, delegando l’operazione al comandante della Polizia Municipale, Patrizia Celani che si avvarrà di vigili urbani con licenza di caccia, guardie venatorie dell’amministrazione provinciale e carabinieri forestali.

L’urgenza è stata data dalle numerose segnalazioni di presenza dell’animale selvatico anche a ridosso del centro storico. Cinghiali sono stati segnalati nei pressi della stazione, a San Marcello e a San Filippo nei giorni scorsi.

Il tema è stato anche oggetto di discussione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito ieri mattina ed ha regolato le operazioni, vista la loro pericolosità . Nelle zone urbane saranno predisposte delle trappole per ingabbiare gli animali, mentre nelle zone meno densamente popolate saranno organizzate vere e proprie battute di caccia, che però dovranno essere annunciate ed adeguatamente segnalate almeno 2 giorni prima. I nominativi dei partecipanti dovranno essere segnalati alla polizia locale preliminarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *