Fioravanti invita i consiglieri. PD: “Mai equidistante, non vogliamo neanche parlarci”

Ascoli Piceno – Finisce in una pesante polemica politica la conferenza stampa di fine anno convocata dal Presidente del Consiglio Comunale Marco Fioravanti, che aveva invitato anche i consiglieri di minoranza a partecipare.

Unico consigliere di minoranza a partecipare è stato Massimo Tamburri del Movimento 5 Stelle, ma anche egli non ha lesinato critiche alla presidenza. Secondo Tamburri molti atti presentati dalle minoranze e approvati dal consiglio, si sono arenati in Giunta.

Molto più taglienti gli interventi di Roberto Allevi (ex sindaco) e Valentina Bellini, consiglieri del Partito Democratico. “Con un presidente del consiglio che invece di sposare l’equilibrio e l’equidistanza – ha detto Allevi – sceglie la faziosità, non voglio nemmeno parlare. Dov’era Fioravanti quando a noi veniva contingentato il tempo mentre al sindaco si lasciava libertà d’invettiva e di attacco?”

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Valentina Bellini che ha definito la conferenza “una inutile vetrina per le ambizioni politiche di Fioravanti. In 5 anni è stata vilipesa la dialettica democratica”

Il Presidente del Consiglio non ha perso tempo e ha immediatamente replicato sottolineando le assenze dei due consiglierei del PD. “La Bellini e Allevi sono i consiglieri più assenteisti, quelli che hanno meno partecipato ai lavori consiliari e delle commissioni – ha spiegato Fioravanti – non hanno partecipato alla conferenza per non sentirsi ricordare tutte le assenze fatte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *