Coccodrilli divelti nella notte, oltraggio alla cracking art

Ascoli Piceno – E’ successo nella notte tra Sabato e Domenica, proprio alla vigilia della tradizionale Fiera di Natale che porta in centro migliaia di Ascolani. Nel chiostro di San Francesco, in pieno centro storico, sono stati ribaltati i coccodrilli rossi, sculture che fanno parte degli animali che hanno pacificamente invaso il centro storico come tributo alla cracking art.

Evidentemente qualcuno non ha gradito questa forma d’arte, o più probabilmente era molto annoiato (ed ubriaco?) e nella notte si è “divertito” a mettere sottosopra gli alligatori rossi. Tutte e tre le statue presenti che arredano da qualche giorno Piazza della Verdura sono state ribaltate.

La manomissione potrebbe essere opera di più di una persona, vista la mole dell’animale che è quasi impossibile da sollevare in solitaria. Ma questo potrebbero chiarirlo le telecamere a circuito chiuso che sono anche al chiostro, e che potrebbero essere visionate dagli inquirenti per dare un nome ai perdigiorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *