Bene l’Atletico Ascoli, exploit Villa Sant’Antonio. La Jrvs fa il colpaccio, ok Orsini e Piceno United

Si è conclusa una giornata tutto sommato positiva per le compagini ascolane del calcio dilettantistico piceno. Nel campionato di eccellenza, grosso scivolone del giovane Monticelli di De Vico sul campo della corazzata Fabriano Cerreto (6-0), nonostante un inizio di match coraggioso che ha messo in seria difficoltà i locali. I gol dell’ex Galli stendono poi i biancazzurri.

Riprende a marciare l‘Atletico Ascoli dopo l’ultima battuta d’arresto, battendo in rimonta (2-1) la Civitanovese e consolidando il secondo posto dietro un Valdichienti che sembra ormai destinato alla vittoria finale. I gol di Coccia e di capitan Sosi. L’Azzurra Colli centra il terzo pareggio consecutivo a reti bianche fra le mura amiche contro un ostico Montalto (0-0), che ora può tentare l’assalto ad una salvezza non impossibile.

In prima categoria, una piccola ma orgogliosa Jrvs fa lo sgambetto al Virtus Pagliare (1-0) che vede così allontanarsi la vetta. Ospiti freddati da una punizione di Mignini ad inizio ripresa. Exploit del Villa Sant’Antonio che con la terza vittoria consecutiva (1-0), ottenuta con un calcio di rigore realizzato da Silvestri nel finale contro il Castignano, aggancia in pieno il treno play off al pari di Rapagnano e Pagliare. Continua l’inarrestabile marcia dell’Offida di Pilone che in trasferta supera di misura il Monsampietro (0-1) con Cocci e si gode la terza posizione con una partita in meno giocata rispetto alle concorrenti. Buon pareggio ma che sa di beffa dello Sporting Folignano in casa del Rapagnano (2-2), prima avanti di due gol con Troiani e Menchini, e poi rimontata nel finale.

In seconda categoria, vittorie importanti in chiave play-off per Orsini (3-2) e Piceno United (2-1), rispettivamente contro Pro Calcio e Agraria Club. Il Piazza Immacolata perde lo scontro diretto con l’Acquasanta (4-2), staccando un biglietto quasi certo per i play-out. Il Lama United viene fermato 2-0 sul campo del Comunanza, mentre è inarrestabile il Santa Maria (3-1 all’Acquaviva) che continua la sua inesorabile marcia inseguita a 4 lunghezze di distanza dal solo Torrione vittorioso sul campo della Vigor Folignano (1-2).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *