Cade l’Atletico Ascoli, buon punto per lo Sporting. Santa Maria ad un passo dal sogno.

Si è appena concluso un altro emozionante weekend di calcio dilettantistico ascolano, ormai giunto nella fase conclusiva. Il Monticelli viene pesantemente punito dal Biagio Nazzaro (0-5) e saluta così il campionato di Eccellenza. Alla squadra di De Vico, matematicamente retrocessa, va riconosciuto sicuramente il merito di aver onorato la categoria e valorizzato numerosi giovani del territorio. Nel campionato di promozione, l’Atletico Ascoli perde in casa di una Futura 96 più motivata (3-2, gol di Iachini e Filiaggi), consegnando di fatto la vittoria del campionato al Valdichienti. Ora l’obiettivo è il secondo posto nella griglia playoff. Stesso discorso per l’Azzurra Colli, che si arrende ad una Civitanovese oggettivamente superiore (5-2, Di Simplicio e Nardini). Ora in 3 punti ci sono 5 squadre pronte a darsi battaglia per tre posti playoff. In prima categoria, si ferma la striscia positiva dell’Offida di Pilone che cade in casa contro la Mariner (1-2), così come il Villa Sant’Antonio sconfitto dal Pagliare (2-1). Una Jrvs rimaneggiata parte bene e si porta in vantaggio di due reti, ma poi viene rimontata dal Santa Caterina nel secondo tempo (2-5). Ottimo punto contro l’Amandola per lo Sporting Folignano (0-0) che aggiunge un altro tassello per lotta alla salvezza. Il Castignano, a valanga sul Centobuchi (4-1), si rifa sotto per la corsa playoff. In seconda categoria, il Santa Maria approfitta del pareggio del Torrione e si porta a 6 lunghezze di distanza, ad un passo dal sogno promozione in prima categoria. Lama United batte Vigor Folignano (3-2), mentre la Piceno United supera di misura la Pro Calcio (0-1). Il Piazza Immacolata ferma gli Orsini fra le mura amiche (1-1): per evitare i playout dovrà ampliare a 10 punti il margine che lo separa dalla Pro Calcio. In terza categoria, Forcese e Monteprandone non sbagliano rispettivamente contro ColliSportVille (1-3) e Borgo Solestà (0-7): è lecito pensare che si deciderà tutto nello scontro diretto fra 15 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *