Atletico Ascoli e Colli obiettivi centrati. Villa Sant’Antonio super, si inguaia lo Sporting Folignano

Si è conclusa con la giornata infrasettimanale del 25 Aprile la stagione di promozione e seconda categoria, mentre mancano ancora 2 e 4 giornate rispettivamente per il termine dei campionati di eccellenza e prima categoria. Il Monticelli, dopo un coraggioso inizio si porta in vantaggio sul campo del Grottammare con Bruni, ma viene poi rimontato dai padroni di casa trascinati da una doppietta di Jallow (1-3). Cala il poker l’Atletico Ascoli al comunale di Montalto (0-4, autogol Giovannini, Coccia, Funari) consolidando il primo posto nella griglia playoff e condannando i locali ad un difficile playout in casa dello Chiesanuova. L‘AzzurraColli pareggia contro il Camerino (1-1, Zahraoui), ottenendo quanto necessario per guadagnare una posizione ai danni della Maceratese, sconfitta 1-0 a Treia. L’Atletico Centobuchi si salva con un comodo 0-0 a Monturano. In prima categoria, un grande Villa Sant’Antonio supera l’Offida (3-2 Silvestri D., Pelliccioni, Cinesi, Severo, Silvestri G.) tra non poche polemiche a causa di un arbitraggio discutibile, mentre lo Sporting Folignano perde lo scontro diretto con il Santa Caterina (2-1, Troiani) e si impantana nelle zone calde della bassa classifica. Virtus Pagliare vince di misura con la capolista Afc Fermo (1-0) grazie ad un calcio di rigore realizzato nel finale da Monti. In seconda categoria, il Torrione supera agevolmente lo Spinetoli (0-2) tagliando fuori gli Orsini dai playoff nonostante la rotonda vittoria contro l’Acquaviva (4-2). Il Lama United pareggia col Santamaria già promosso (2-2) ed ora dovrà affrontare il Pagliare ai playoff prima della finale con il Torrione. Ai playout accedono, come pronosticato, Pro Calcio (vincente 3-1 contro l’Acquasanta) e Piazza Immacolata (sconfitto 2-4 dall’Agraria Club)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *